25 aprile 2018 ~ 0 Commenti

Cosmofarma 2018

Checché se ne dica, a me la kermesse di Cosmofarma elettrizza!

L’afflusso di farmacisti, gli espositori che fanno a gara con lo stand più appariscente e ricco di novità, i sacchetti colmi di informazioni e prodotti da testare. C’è anche sempre quella parte di farmacisti che fa a gara per recuperare il maggior numero di campioncini, per poi farsene chissà cosa è un mistero!

Quest’anno sono entrata incuriosita come sempre, ma desiderosa di trovare qualcosa di nuovo e ho scoperto una splendida appendice informativa ricca di conferenze e incontri formativi che danno quello splendore in più alla nostra professione che non può limitarsi ad avere una fiera ad hoc fatta solo di prodotti e servizi. È fatta anche di crescita, di possibilità, di stimoli e Cosmofarma 2018 me l’ha trasmesso: è stata data la parola a chi scrive di salute e a chi la vive ogni giorno, alla presentazione di testi (venerdì abbiamo presentato l’ultimo manuale di “Reparto dermocosmetico: guida all’estetica in farmacia” e che successone!), ai giovani di Fenagifar che hanno presentato le iniziative e i grandi risultati dell’ultimo anno.

Sono stata fiera di vedere nutriti gruppi di studenti aggirarsi tra gli stand a bocca aperta, giovani farmaciste affascinate dal mondo della cosmesi, aspiranti topi da laboratorio chiedere informazioni agli stand di aziende specializzate in comprimitrici e miscelatori. Ho ascoltato studenti chiedersi come mai ci fossero espositori con macchinari medicali specializzati per ECG, analisi del sangue o della pelle, holter pressorio: “Ma quindi in farmacia posso fare tutto questo?”.

Mi sono rivista studentessa e non mi sono ritrovata completamente in loro, purtroppo: ero curiosa, desiderosa di apprendere e conoscere, pronta al mondo del lavoro, ma non così tanto informata. Sono certa che, in quest’ultima decade (tanti anni sono passati da quella fatidica splendida mia laurea!), l’università stia cogliendo l’importanza della informazione dei futuri farmacisti mettendo loro a disposizione la possibilità di partecipare alla vita reale della professione. E cosa non è più reale di Cosmofarma, dove tutto il mondo della farmacia è lì a portata di mano? Corsa ai campioncini compresa!!!

 

#nonchiamateladieta

#lafarmacistaaifornelli

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali